closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La repressione di Duque colpisce anche l’Onu e diventa globale

Colombia. Pestaggi e spari sui manifestanti, la polizia non ha più limiti e aggredisce anche la missione dell'Alto Commissariato Onu per i diritti umani. Il governo difende gli agenti e accusa le piazze di vandalismo 

Gas lacrimogeni sui manifestanti colombiani

Gas lacrimogeni sui manifestanti colombiani

Poliziotti che sparano contro i manifestanti, attaccano pacifiche fiaccolate in onore delle vittime, usano gli idranti per impedire i soccorsi ai feriti, manganellano semplici passanti: tutto filmato in diretta e trasmesso sulle reti sociali e sui siti alternativi di innumerevoli gruppi e organizzazioni. È qui che si sta scrivendo la vera storia della brutale repressione delle forze dell’ordine colombiane contro le proteste popolari anti-governative che vanno avanti ininterrottamente dal 28 aprile. Il bilancio si aggrava di giorno in giorno: 24 le vittime accertate dalla Defensoría del Pueblo (23 civili e un poliziotto), 89 persone scomparse e oltre 800 feriti, mentre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.