closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La Realpolitik dei socialisti francesi

Europa. Quando Jean Paul Fitoussi chiese a Hollande di inaugurare la sua presidenza con un viaggio nei paesi del Mediterraneo. E lui fece subito rotta verso la Germania di Angela Merkel

Dunque, anche il presidente Hollande, dopo il suo primo ministro, Manuel Valls, anch'egli socialista, rifiuta la politica delle quote, l'accoglienza ad alcune migliaia di disperati in fuga dai teatri di guerra che sconvolgono il Sud-Est del mondo. Non è certo una notizia che possa sorprendere, anche se un tempo – quando sotto il cielo d'Europa la confusione culturale e politica era meno densa – essa avrebbe creato clamore e scandalo. Come? Un leader socialista che mette in soffitta gli ideali di umana solidarietà inscritti nella lunga storia di uno dei più grandi partiti popolari del Continente? Oggi una simile recriminazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.