closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La Rappresentante di Lista, queer pop che sfugge ai generi

Sanremo 71. Fra i protagonisti della seconda serata con il brano «Amare», il duo si racconta fra identità e politica

La Rappresentante di Lista

La Rappresentante di Lista

Alfieri di un «queer pop» che sfugge ai generi e trova linfa nella trasversalità «liquida» del magma musicale, La Rappresentante di Lista è in gara per la prima volta a Sanremo - stasera sul palco dell’Ariston - con il brano Amare. Cavalcata electro-pop sostenuta dalla voce potente e fluviale della cantante Veronica Lucchesi. Insieme al polistrumentista Dario Mangiaracina, il duo ci ha raccontato del nuovo album My Mamma, in uscita il 5 marzo. Disco che segna un’ulteriore evoluzione nel loro percorso artistico, a partire da un bisogno di collettività che permea tutta la tracklist. «Dal disco precedente, Go Go Diva,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi