closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

La Rai all’americana di Renzi

Ri-mediamo. Al di là della vendita forzata di Rai-way, il leader del Pd disegna per la Rai un futuro da Pbs più che da Bbc. Una nicchia piccola ma di qualità. Con il rischio dell'appalto ai privati di tutta la formazione culturale di massa. E il venir meno del ruolo del servizio pubblico, bene comune e piattaforma educativa a disposizione di tutti. E poi, se si vogliono i politici fuori dalla Rai, serve la politica: bisogna abrogare la legge Gasparri

Il centro Rai di Saxa Rubra

Il centro Rai di Saxa Rubra

Nel discorso introduttivo tenuto sabato scorso all’assemblea nazionale del partito democratico Matteo Renzi ha parlato – ed è stato più di un cenno - della Rai. Il tema si è risvegliato soprattutto per il taglio chirurgico di 150 milioni di euro imposto dal decreto Irpef. Con il caldo invito a cedere quote del gioiello di famiglia “Rai-Way”. Era mancata finora, però, un’indicazione chiara che toccasse il medio e il lungo periodo. C’è stata. Il servizio pubblico ipotizzato dal presidente-segretario interpella nuovi e impegnativi traguardi educativi, secondo la grande tradizione impersonata dal maestro Manzi, simbolo di una stagione che fu: bella...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.