closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La querelle tra il Festival di Cannes e Netflix

«Il Festival di Cannes è lieto di accogliere un nuovo operatore, ma vuole ribadire il suo supporto ai modi tradizionali di fruizione del cinema in Francia e nel mondo». Il nuovo operatore a cui fa riferimento la nota ufficiale di due giorni fa rilasciata dal festival francese è Netflix, che parteciperà quest’anno alla competizione di Cannes come produttore di ben due film: The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach e Okja di Bong Joon Ho. La nota è stata diramata dal Festival in seguito alle voci insistenti che annunciavano l’esclusione dei due film dal concorso, in quanto Netflix non ha accettato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi