closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La protesta no pass monta sui social e punta alle stazioni

Oggi appuntamento davanti agli scali ferroviari. Il Viminale rafforza le misure di sicurezza. Nuove minacce (virtuali) a politici e giornalisti. Nel mirino anche i “traditori” Di Maio, Salvini e Meloni. Ma c’è chi prende le distanze dai toni e dai metodi di questi giorni. Calenda rinuncia alla manifestazione pro-vax: «Non ha aderito nessuno»

Protesta No green pass a Torino

Protesta No green pass a Torino

Sta scattando in queste ore l’obbligo di Green pass per salire su treni (interregionali e Frecce), corriere e navi ma l’ora X è attesa anche da chi del certificato verde non vuole sapere nulla. Telegram è il social prediletto da chi promette azioni di protesta. Secondo il tam tam telematico, partiranno oggi con il blocco di 54 stazioni ferroviarie in metropoli e capoluoghi. L’elenco è stato pubblicato sui soliti canali dove, oltre agli appuntamenti di piazza, circolano anche le minacce personali contro leader politici e medici “traditori”. Solo oggi si capirà se il movimento contro il passaporto anti-Covid rappresenta davvero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.