closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La prima azienda che licenzia è associata a Assolombarda

Confindustria all'Attacco. I 153 operai della Gianetti stavano facendo lo straordinario. I sindacati: inaccettabile. Fim, Fiom e Uilm: rispettino l’Avviso comune firmato, usino strumenti alternativi

Il presidio dei lavoratori della Gianetti Ruote

Il presidio dei lavoratori della Gianetti Ruote

Sarà certamente un caso. Ma la prima azienda che in Italia ha deciso di licenziare a soli due giorni dall’entrata in vigore dello sblocco è associata a quella Assolombarda fino a 14 mesi fa guidata da Carlo Bonomi. Il presidente di Confindustria, che ha firmato l’Avviso comune con governo e sindacati in cui impegnava le imprese ad utilizzare tutti gli strumenti alternativi, si è ben guardato dal commentare la notizia, così come Alessandro Spada, il suo successore alla associazione che rappresenta le 6.700 imprese di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia. Non un gran viatico per il rispetto di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.