closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La potenza dell’immaginario ci salverà

Cultura online. Archivi di festival aperti, libri scaricabili, musei visitabili con viaggi digitali e focus su opere. Un tesoro a disposizione, cui tutti ci accostiamo famelici, che dovrebbe far riflettere sull'importanza vitale di un settore spesso considerato non necessario

Ed è così che in un paese in cui i lettori di più di un libro all’anno sono merce rara e dove il primo pensiero di ogni abitante non è certo quello di andare per musei, improvvisamente arriva un alieno - sotto forma di virus invisibile - e la cultura diventa l’unica salvezza possibile. Una spacciatrice di sogni in tempi di quarantena forzata per tutti. La sola dispensatrice di futuro radioso quando mala tempora currunt. All’inizio, quello culturale - peraltro permeato da molto lavoro precario e giovanile - è stato il primo settore a chiudere, a sospendere festival, mostre, spettacoli,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi