closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La post democrazia di diritto

Riforme. Dalla post-democrazia di fatto alla post-democrazia di diritto

Renzi e Zagrebelsky nel dibattito con Enrico Mentano su La7 per il referendum costituzionale

Renzi e Zagrebelsky nel dibattito con Enrico Mentano su La7 per il referendum costituzionale

Sino ad oggi il dibattito sul referendum si è mosso tra questi due poli: le precisazioni dei costituzionalisti contrapposte e l'odio per la casta e la politica della gente. L'esempio più chiaro di questa contrapposizione è stato il dibattito di venerdì scorso tra Renzi e Zagrebesky. Si è trattato del classico dialogo tra sordi o meglio, tra due persone che parlano lingue diverse. Zagrebesky faceva appello alla teoria, in particolare ai principi giuridici che una costituzione deve rispettare per essere accettabile. Renzi conduceva il dibattito in nome del «fare». Ed usava la tecnica all'americana di abbattere, a qualsiasi costo, la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi