closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La possibilità di «esistere in modo diverso»

SCAFFALE. «Il Cristianesimo non esiste ancora» di Dominique Collin, edito da Queriniana

Dominique Collin

Dominique Collin

«Una versione fiacca e edulcorata del cristianesimo che afferma grossomodo che bisogna essere carini e che la salvezza consiste essenzialmente nel trovare armonia e benessere nel quotidiano». La lingua dei bigotti, la chiama l’autore, per cui la grazia è «il desiderio di un io che non vuole neanche per sogno lo spossessamento di sé» e il cristianesimo un bell’umanesimo carico di valori possibilmente di bontà, solidarietà e tolleranza. «Il cristianesimo ora cerca di mostrarsi attraente per guadagnare nuovi clienti sul mercato della spiritualità e della ricerca di senso». Un umanesimo integrale da far concorrere con altre ideologie e vinca il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.