closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Polonia blocca gli afghani e costruisce un nuovo muro

Al confine con la Bielorussia. Da due settimane quaranta profughi non possono lasciare la frontiera

Da due settimane la Polonia impedisce a un gruppo di profughi di entrare nel proprio territorio considerandoli come l’ultimo atto della «guerra ibrida» che il regime bielorusso sta conducendo contro l’Europa. Il risultato è che una quarantina di persone, tra le quali almeno la metà in fuga dall’Afghanistan, sono bloccate al confine tra Polonia e Bielorussia senza poter ricevere nessuna assistenza legale né sanitaria. Una situazione talmente grave da spingere ieri l’Unhcr, l’Alto commissariato Onu per i rifugiati, a fare pressioni sul governo polacco perché accetti di accogliere i rifugiati. «Tutti gli Stati hanno il diritto di gestire le proprie...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.