closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

La polizia uccide ancora, tensione a Charlotte

Stati uniti. Un afroamericano di 43 anni ucciso in North Carolina, è la 788ma vittima degli agenti dall'inizio dell'anno. Trump corteggia i neri e dà la colpa alla poliziotta: «Si è emozionata, cambi mestiere»

Protesta a Charlotte (NC) dopo l'omicidio di Keith Lamont Scott

Protesta a Charlotte (NC) dopo l'omicidio di Keith Lamont Scott

Seconda notte di proteste a Charlotte, in North Carolina, per l’uccisione di Keith Lamont Scott, afro americano di 43 anni, da parte della polizia. Un uomo è stato gravemente ferito a colpi di arma da fuoco durante una delle manifestazioni. La polizia ha sparato lacrimogeni e cercato per tutta la nottata di riportare la calma, senza riuscirci. Il governatore dello stato ha dichiarato lo stato di emergenza e annunciato che è pronto a mobilitare la guardia nazionale se la situazione di ordine pubblico non dovesse migliorare. (aggiornamento delle ore 9.40 ora di Roma) Nella giornata di ieri era tornata la calma in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi