closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La perdita dell’innocenza

Letture Young/ Un percorso. Quando i bibliotecari d’America censurarono le natiche nude del piccolo Mickey di Maurice Sendak. Fiabe di eroine intraprendenti, ritrovate e riscritte da Angela Carter e «Terramare», la saga di Ursula Le Guin. Torna anche Mary Shelley, la ragazza che vive in una atmosfera sospesa fra l’incubo e il desiderio di ribellione, immaginando esseri fuori misura umana

Un'illustrazione di Cecilia Campironi per il volume «Le mille e una donna» di Angela Carter

Un'illustrazione di Cecilia Campironi per il volume «Le mille e una donna» di Angela Carter

In una notte di inquietudine Mickey si sveglia di soprassalto, comincia a urlare contro qualcuno che fa un gran fracasso, ma poi precipita nel buio, oltre il tepore della sua casa, oltre la sua famiglia e carambola in una specialissima cucina, abitata da un pasticcere con le fattezze di Ollio (Oliver Hardy) che impasta allegramente dolci deliziosi. È UN SOGNO e tutto è possibile tranne il fatto che il protagonista, il bambino Mickey (che finisce pure per lievitare insieme al pane, volare nella via Lattea, tuffarsi in una bottiglia) è rotolato laggiù, in quella fucina fantasy e gastronomica, tutto nudo....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.