closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La parola secondo Jacques Audiard, territorio incerto della ricerca di sé

Cannes 74. «Les Olympiades», il film del regista francese presentato in concorso

Makita Samba e Lucie Chang in «Les Olympiades» di J. Audiard

Makita Samba e Lucie Chang in «Les Olympiades» di J. Audiard

Les Olympiades, il titolo del film in concorso di Jacques Audiard, viene dal nome di un quartiere multiculturale (ma soprattutto asiatico) di Parigi nel 13 arrondissement restituito tra linee geometriche dei palazzi e luci notturni, nell’astrazione del bianco e nero, sin dalle prime inquadrature. Un film sorprendente nella filmografia del regista, Palma d’oro nel 2015 con Dheepan, che sembra qui mettere da parte certe sue rigidità un po’ dogmatiche - pensiamo a Il profeta (2009) e o alla sua rivisitazione del western nei Fratelli Sister- trovando un ritmo e una leggerezza del discorso amoroso tra i sentimenti dei suoi quattro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.