closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

La parola che apre il velo dell’ignoto

Saggi. Da Montaigne a Cervantes a Oliver Sacks, la biblioteca di Alberto Manguel al servizio della nostra attitudine interrogante: "Una storia naturale della curiosità"

«Una delle prima domande che apprendiamo da bambini è perché», scrive Alberto Manguel, nelle prime righe del suo recente Una storia naturale della curiosità (Feltrinelli, traduzione di Stefano Valenti, pp. 464 euro 25,00). E in un momento storico come questo, in cui la domanda è strangolata da centinaia di risposte non richieste, suona quasi come una presa di posizione politica. Nella retorica dell’emergenza, della risposta immediata, della slavina di informazioni che seppellisce anche solo l’istinto a ipotizzarla, la domanda, Manguel riparte dall’impertinenza affamata dei bambini. Ed è tanto più significativo che a proporlo sia uno tra i più singolari e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.