closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La nuova onda arriva dall’Est e investe in pieno la Germania

Covid-19. Allarme Oms: l’Europa è «l’epicentro della pandemia» come un anno fa, più colpiti i paesi in cui prevale l’esitazione vaccinale. «Nell’area e in Asia centrale potremmo vedere un altro mezzo milione di morti entro il primo febbraio del prossimo anno», avverte il direttore dell’Oms in Europa Hans Kluge

Ospedale di Rivne, a 300 chilometri da Kiev

Ospedale di Rivne, a 300 chilometri da Kiev

Continua la crescita dei casi in Italia, ma a un ritmo più lento di qualche giorno fa. Con i 5.905 casi positivi di ieri, l’aumento settimanale si attesta al 15%, meglio del +33% registrato nella settimana precedente. Rimane stabile il numero dei decessi (una quarantina al giorno in media, da inizio ottobre) almeno per il momento. Nel suo relativo peggioramento, la situazione italiana rimane migliore rispetto a quella dei vicini. Preoccupa la Germania, dove i casi ieri hanno fatto segnare il dato più alto dall’inizio della pandemia, con quasi 34 mila nuovi positivi in 24 ore. Turingia e Sassonia sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.