closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La notte dei santi incantati

Egitto. Riti che nascono come occasione religiosa e che prendono poi forme diverse, alcune spirituali e altre decisamente profane. Per le strade del Cairo le feste che commemorano la nascita delle più importanti figure che hanno segnato la vita di Maometto. Tra repressione e misticismo

Un uomo lascia entrare il pubblico che si accalca all’ingresso del minuscolo teatro di strada, avvolto da tende di panno colorato, a due passi dalle bancarelle che vendono balocchi al mawlid di Sayeda Zeinab, nel centro del Cairo. Chiede appena tre ghinee (30 centesimi di euro) alle mamme con i loro bambini o a fanciulli di strada che per un anno hanno atteso questo giorno. Il sapore delle feste sufi torna ogni anno in Egitto nelle notti in cui si commemora la nascita (mawlid) dei più importanti «santi» che hanno segnato la vita di Maometto e le tappe dell’Islam sunnita....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.