closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La notte degli Oscar scommette sulla realtà

Cinema. Insieme alle «storie vere» l’edizione 2015 è dominata dai film di stampo «indipendente» con le nomination a Boyhood, Birdman e The Grand Budapest Hotel

Con nove nomination Birdman e The Grand Budapest Hotel conducono un’edizione degli Oscar essenzialmente dominata dal cinema di stampo «indipendente» anche quando realizzato sotto l’ala degli studios. Insieme a Boyhood, che rimane il favorito dopo la vittoria di domenica scorsa ai Golden Globes - ieri ha ricevuto sei nomination - gli ultimi lavori di Alejandro Gonzalez Inarritu e di Wes Anderson (entrambi prodotti dalla Fox Searchlight) sono stati nominati per la categoria di miglior film, come anche American Sniper di Clint Eastwood (sei nomination), The Imitation Game di Morten Tyldum (otto nomination), Selma di Ava Du Vernay, The Theory of...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.