closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

La natura dolente di Rosadini, dove si contemplano fiori e vento

La scrittura di Giovanna Rosadini (Genova, 1963) è sinonimo di dolore e pervicace sopportazione. Dal 2008 ad oggi sono state pubblicate quattro raccolte di poesie, di cui le precedenti, premiate e apprezzate, sono Il sistema limbico, Unità di risveglio e Il numero completo dei giorni. Fra i diversi solchi che segnano la terra della poesia dei nostri giorni, ne esiste uno molto profondo, che vede il poeta come un autentico esploratore della parte più dolente e lancinante dell’esistente, una spugna che si imbeve di ogni manifestazione catramosa della realtà e si pone come filtro, specchio capace di rimandare altrove, all’attento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.