closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La musica consapevole di Vijay Iyer

Musica. Al Roma Jazz festival in sestetto la grande esibizione del pianista americano. Brani costruiti su precise scansioni ritmiche con l'utilizzo di fiati e polifonie

Vijay Iyer

Vijay Iyer

Jazz Is Now recita il sottotitolo del Roma Jazz Festival ed il concerto del sestetto del pianista e compositore Vijay Iyer incarna a pieno quelle tre, augurali parole. Più di un’ora e mezza di recital in cui Iyer ha dimostrato di meritare il titolo di «artist of the year» appena conferitogli dal 66° referendum della critica dalla rivista americana ««down beat»» (è già accaduto nel 2012, ’15 e ’16). Merito individuale ma soprattutto collettivo, come sempre è stata la musica di Iyer, fin dai tempi del primigenio trio documentato dall’etichetta tedesca Act e prima del passaggio alla Ecm. Nel sestetto,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.