closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La morale di Madre Courage

A teatro. Maria Paiato è la protagonista del capolavoro brechtiano che inaugura la stagione del Metastasio. Un testo che rimanda a dispute di oggi tra poteri essenzialmente omogenei

Maria Paiato e Ludovica D’Aria in «Madre Coraggio»

Maria Paiato e Ludovica D’Aria in «Madre Coraggio»

Tocca a un classico del ’900 inaugurare la stagione del Metastasio, attraverso una appassionata Madre Courage e i suoi figli (in scena ancora stasera e domani, e poi in tournée dopo il debutto al Napoli teatro festival). La creatura di Bertolt Brecht, con le musiche di Paul Dessau, ha un passato glorioso, anche da noi (una tra tutte, la storica edizione genovese con Lina Volonghi), ma è oggi molto poco frequentata. Un testo complesso, dove la protagonista, la mitica Courage appunto, non è propriamente un esempio di virtù, con i suoi traffici commerciali che auspicano e lucrano sulla guerra come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.