closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La minaccia qaedista all’Iraq: «Marceremo su Baghdad»

Iraq. I guerriglieri curdi riprendono Kirkuk, l'esercito regolare Tikrit. Ma lo stato di emergenza di Maliki viene bocciato dal parlamento

Miliziani qaedisti in Iraq

Miliziani qaedisti in Iraq

La nuova Al Qaeda in marcia verso Baghdad. Ad annunciarlo è l’Isil, lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante, ormai padrone di un terzo del paese. Dopo aver occupato le regioni nordoccidentali irachene – da Anbar a Ninawa fino a Salah-a-din – e aver piantato le bandiere nere della jihad islamica sui tetti di Mosul, Fallujah e Baiji, i miliziani guidati da Al-Baghdadi preparano il prossimo passo, forti del caos creato all’interno delle autorità irachene e di un esercito regolare allo sbaraglio. In una registrazione audio fatta girare ieri, il portavoce islamista Abu Mohammed al-Adnani ha lanciato la sfida finale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.