closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«La mia vita per i cani in Romania»

Intervista. Sara Turetta 20 anni fa decise di trasferirsi in una delle zone più povere del paese per assistere animali abbandonati. Oggi la sua clinica veterinaria è punto di riferimento per gli animalisti

Tutto è iniziato nel 2001 con un viaggio rocambolesco in furgone lungo la via balcanica per portare cibo e medicinali a un’associazione animalista in Romania, sull’onda emotiva del massacro di cani che era in atto come unica soluzione al problema del randagismo che aveva assunto proporzioni gigantesche. Sin dal confine con la Serbia, quelle strade disseminate di cani, vivi e morti, hanno fatto capire a Sara non solo che quel gesto era una goccia in mezzo all’oceano, ma che lei stessa aveva appena imboccato una strada che non sarebbe più riuscita ad abbandonare. DOPO 19 ANNI C’E’ UNA CLINICA veterinaria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi