closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

La memoria assoluta del canto

Note sparse. Il debutto solista di Maria Mazzotta, che molti ricorderanno tra le fila del Canzoniere Grecanico Salentino, dal titolo «Amoreamaro»

Maria Mazzotta

Maria Mazzotta

La Penisola, anche in questo momento di disillusione populista e aggressività verso i capri espiatori di volta in volta indicati dai leader sbraitanti, è terra di assetti valoriali ben saldi. Ad esempio quelli che se ne stanno acquattati nei corpi delle «madri mediterranee» che sanno conservare il segreto di voci di terra potenti e squassanti. Una di queste voci preziose è quella di Maria Mazzotta, che molti ricorderanno tra le fila del Canzoniere Grecanico Salentino. Questo è un disco che, in epitome, rivela tutte le sfaccettature vitali della poetica e del canto di Mazzotta: con un omaggio a Modugno, uno a Gabriella Ferri e uno per Rosa Balistreri, uno alla lingua «grika» sul fulcro centrale del «motore» salentino, che innerva il tutto, con brani di tradizione e di composizione, e la saggia guida musicale dei tasti di pianoforte e fisarmonica del malgascio Bruno Galeone.


La nostra rivoluzione.

In questi giorni di emergenza abbiamo deciso di abbassare il paywall rendendo il nostro sito aperto, gratuito e accessibile a tutti.
Non avremmo potuto farlo da soli: migliaia di lettori ogni giorno sostengono il manifesto acquistandolo in edicola o abbonandosi on line.

Oltre al giornale di oggi, stiamo lavorando anche a quello del futuro.

Nel 2021 compiremo i 50 anni in edicola e vogliamo far crescere insieme questo esperimento unico di informazione libera, critica e autofinanziata dai lettori.

Vogliamo un sito grande, che rispetti la privacy e metta al centro i lettori. Un sito coinvolgente e partecipato, dove sia possibile informarsi liberamente e “formarsi” come comunità.

Vuoi partecipare alla costruzione del nuovo manifesto?

ACQUISTA L’ABBONAMENTO DIGITALE SPECIALE
3 SETTIMANE A 10 €

entrerai nella “comunità dei lettori” che lavoreranno con noi per disegnare il giornale del futuro

ABBONATI
Scegli una diversa formula di abbonamento | Scopri la campagna