closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La mela che vorrei

Erbario. Le varietà degli antichi frutteti, un patrimonio millenario ormai quasi scomparso, vengono riscoperte e coltivate negli orti collettivi

Dal trattato

Dal trattato "La pomona italiana" di Giorgio Gallesio

«Al di là del famoso Oceano, sul confine, verso la notte» si trovava, secondo Esiodo, il Giardino delle Esperidi. Un luogo leggendario, dove un albero carico di mele d’oro, dono di nozze della Madre Terra a Hera nel giorno del suo matrimonio con Zeus, divenne il centro di tante storie. Le mele ricorrono numerose nella mitologia e nelle storie, da quella famosa di Adamo ed Eva, a Idun, dea norrena dell’immortalità o all’isola di Avalon, la «terra dei pomi» celtica. Comune a tutte è l’idea di paradiso, giardino chiuso in cui abbondano gli alberi da frutto. Poco a poco la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi