closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La maratona palestinese riaccende la protesta di Sheikh Jarrah e Silwan

Gerusalemme. Decine di giovani ieri hanno partecipato a una simbolica corsa da Sheikh Jarrah verso Silwan. In entrambi i quartieri della zona araba della città decine di famiglie rischiano di essere cacciate dalle loro case per far posto a coloni israeliani.

Gerusalemme Est. La partenza della maratona Sheikh Jarrah - Silwan.

Gerusalemme Est. La partenza della maratona Sheikh Jarrah - Silwan.

7850.Questo numero era stampato su tutte le magliette indossate ieri dai partecipanti alla maratona Sheikh Jarrah – Silwan, un evento politico e non sportivo con cui i palestinesi di Gerusalemme hanno ribadito l’unità della lotta che portano avanti decine di famiglie dei due quartieri contro i previsti sgomberi dalle loro abitazioni che saranno poi assegnate a coloni israeliani. 7850 è il numero delle persone che, secondo i calcoli fatti dai palestinesi, rischiano di non avere più una casa se i giudici israeliani non accoglieranno il loro ricorso. Alle 16 in punto da Sheikh Jarrah decine di giovani si sono avviati,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.