closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La maratona di Draghi

Il dibattito in aula. Il governo incassa la terza fiducia per ampiezza della Repubblica. Il presidente del Consiglio per tutto il giorno prende appunti e non si distrae mai, neanche quando riceve la telefonata del figlio. E nella replica allarga la sua agenda. Adesso parla anche di giustizia e di carcere

Mario Draghi ieri alla camera dei deputati

Mario Draghi ieri alla camera dei deputati

Alle nove e quaranta di sera il risultato del voto, per gli archivi: 535 sì, 56 no e 5 astenuti. Alla camera dei deputati non è il governo con la maggioranza più ampia della Repubblica ma solo il terzo (dietro Monti e AndreottiIV). La mozione di fiducia della nuova alleanza extralarge è stringata, come al senato. Anche se i 5 Stelle avrebbero voluto metterci qualche cosa in più, qualche prudenza. Perché alla fine tra i grillini si sfilano in tanti, più di trenta. Tra contrari (16), astenuti (4), assenti (12) e in missione (2). Alle nove del mattino Mario Draghi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi