closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La «manina» politica a favore di Rai e Mediaset

Media & regime. Bilanci e pubblicità in calo, share in caduta libera a vantaggio di Internet e tv «minori». Per il duopolio televisivo l’unica strada ormai è ridurre i costi. E la «politica bipartisan», come sempre negli ultimi trent’anni, accorre in aiuto di «sua Emittenza» tagliando le concessioni ai grandi e facendole pagare ai piccoli e medi editori

Il duopolio televisivo Rai-Mediaset, che ha caratterizzato per alcuni decenni il mercato italiano, sta giungendo al capolinea. Secondo l’ultimo bilancio dell’emittente pubblica, nel 2013 la quota di mercato detenuta dalle 78 televisioni private operanti nel nostro paese ha raggiunto il 29%, una quota ormai prossima a quella di Mediaset (32,4%). La quota delle altre televisioni, tra le quali spiccano i gruppi Sky, Cairo-La7 e Discovery che insieme detengono il 16% del mercato, cresce ininterrotta da almeno 12 anni. Seppur in misura meno pronunciato, lo stesso andamento ha caratterizzato gli ascolti nelle ore di punta. Il declino dei due principali gruppi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.