closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

La maestra e il cannone

Venezuela. Un anno fa veniva uccisa Rocio Hurtado, leader sociale e caporal maggiorr della Milizia bolivariana

Venezuela, la miliziana Rocio Hurtado

Venezuela, la miliziana Rocio Hurtado

Un anno fa veniva uccisa l'insegnante Rocio Hurtado, leader sociale e caporal maggiore della Milizia popolare, un corpo di volontari che svolge attività di utilità pubblica in Venezuela. Aveva 37 anni, era militante del Partito socialista unito (Psuv) e organizzava l'informazione alternativa nelle Comunas, organismi politici autogestiti che prefigurano lo Stato comunale. Poco prima che due sicari le sparassero alla testa, le avevamo fatto questa intervista, che poi non abbiamo avuto cuore di sbobinare e con cui la ricordiamo ora. Rocio è stata ammazzata nel quartiere di Ciudad Betania, un'urbanizzazione nello stato di Miranda. Governato dal leader di opposizione Henrique...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.