closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La lunga attesa dei greci tra speranze, ottimismo e «casus belli»

Grecia. I partner europei, a negoziato in corso, non permettono al governo di prendere misure per gli strati più deboli

La giornata di ieri per i greci è stata molto lunga. Non tanto perché effettivamente era quella del solstizio d’estate, ma perché è stata una lunga giornata di attesa per un eventuale accordo - o rottura- del negoziato tra Tsipras e i partner europei. La frase «guerra aperta tra la Grecia e i suoi creditori» che dominava in tutti i telegiornali e i titoli dei quotidiani nei giorni precedenti è stata sostituita fin dalla mattina da commenti di speranza. «L’Europa non cade sugli scogli» era il titolo del quotidiano di Syriza Avghi (L’Alba), riferendosi al summit straordinario Ue, definito «la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.