closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La lista Tsipras non può allearsi con Renzi alle prossime regionali

Sinistra . Il Pd sta portando avanti le politiche liberiste, di saccheggio del territorio, di privatizzazioni dei beni comuni, e sta smantellando la nostra Costituzione. Non ci sono accordi possibili a partire dalle prossime elezioni regionali (evitando il ripetersi di geometrie variabili e contraddittorie come quelle recenti in Piemonte e Abruzzo)

Dopo l’esperienza de L’Altra Europa è ora il tempo di osare e di avviare un processo costituente orizzontale, partecipativo, inclusivo, accogliente e trasparente che risponda alla domanda espressa e al credito concesso da più di 1,1 milioni di elettori. Tutti insieme, le vaste reti di attivisti, gli intellettuali, le associazioni, i soggetti politici che hanno appoggiato e sostenuto la lista, le persone che si sono spese nei comitati territoriali, tutti insieme dobbiamo proseguire e lavorare ad un progetto politico per il paese. Un progetto politico chiaro e coerente, a partire dalla collocazione politica nello scenario italiano. Il nostro programma, i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi