closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La lingua frega il fattorino

«Quando facciamo un colloquio di lavor... ops, intendevo due chiacchere con un potenziale collaborat... partner dell’aziend... ci sono: “amante delle due ruote”, non diciamogli che lo stiamo assumendo ma “Benvenuto a bordo!”. Pedala con noi!». Un documento riservato, esibito in tribunale a Londra dai lavoratori sfruttati di Deliveroo - multinazionale che consegna il cibo dei ristoranti a domicilio - ha svelato il contenuto di una tipica riunione del personale ai tempi della gig-economy, l’economia del lavoretto: «L’uniforme, non chiamiamola uniforme ma “kit”, o “equipaggiamento”, come se ci rivolgessimo a un escursionista, non a un impiegato. Che ovviamente non chiameremo mai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi