closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La linea di Xi: solo i patrioti possono governare Hong Kong

L'intento è depotenziare l'opposizione. L’ex colonia sarà uno dei temi dell’imminente appuntamento legislativo in Cina

Carrie Lam durante la vaccinazione (con vaccino cinese)

Carrie Lam durante la vaccinazione (con vaccino cinese)

Solo i patrioti possono governare Hong Kong: esserlo significa amare la Cina. Nelle parole pronunciate nella giornata di ieri da Xia Baolong, capo dell’Ufficio per gli affari di Hong Kong e Macao del governo centrale, è condensata la visione di Pechino dell’ex colonia britannica, che nel 2022 chiamerà i cittadini alle urne per votare il futuro Chief Executive, precedentemente selezionato dal Partito comunista cinese. Nell’ottica di neutralizzare qualsiasi forma di opposizione ed evitare ulteriori disordini sociali e politici, il massimo funzionario di Pechino responsabile degli affari della città ha dettato le linee guida per far sì che solamente chi è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi