closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

La libertà, la necessità e il senso del limite

Annarosa Buttarelli: «Riprendiamo il nostro dialogo sull’uso improprio della parola libertà? Da parte mia, vorrei che si conoscesse e si imparasse (quasi fosse una materia obbligatoria nelle scuole) la lezione di Simone Weil sulla libertà. La filosofa insegnava che si è veramente liberi /e solamente se si ha una sola scelta da poter fare, mentre il neoliberismo e il suo mercato propongono sempre infinite scelte in nome della libertà di scelta. Per esperienza, si assapora una certa serenità nel momento in cui l’unica scelta che le circostanze offrono diventa assunta interiormente come il compito irrinunciabile del proprio momento storico. La...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi