closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La libertà del corpo è un gesto rivoluzionario

Intervista. Danzatore, coreografo, Er Gao è stato tra i primi in Cina a esplorare le questioni dell’identità sessuale. Il suo «Disco-Teca» ha aperto il Festival Gender Bender

Er Gao

Er Gao

Porta sulle punte le questioni di genere, Er Gao, giovane danzatore e coreografo di Canton. Un tema che, nella Cina contemporanea si affaccia apertamente sul palco, e più in generale nel dibattito pubblico, solo da pochi anni a questa parte. Classe 1985, fisico esile, Er Gao racconta e interpreta il cambiamento vissuto nel suo Paese con l’avvento della musica disco fra la fine degli anni ’70 e gli ‘80. Un passaggio quasi epocale, all’indomani della Rivoluzione culturale, che ha aperto un varco nella rigida e controllata società cinese modificandone i costumi. Il coreografo, diplomatosi a Hong Kong, dopo aver studiato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi