closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La liberazione della vita quotidiana

Scaffale. «I trasgressionisti» di Giorgio De Maria, per Frassinelli

Antony Gormley

Antony Gormley

Critico teatrale de l’Unità tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta, attivo insieme a Amodei, Calvino e Fortini all’interno del gruppo Cantacronache, fondato nel 1957 da Sergio Liberovici e Michele L. Straniero e volto al rinnovamento della canzone italiana – furono in pratica i precursori dei cantautori italiani – oltre che al recupero dei canti politici e della Resistenza, Giorgio De Maria ha scritto anche vari romanzi, passati praticamente sotto silenzio al momento della loro pubblicazione. Un paio di anni fa, però, il suo Le venti giornate di Torino (recensito su il manifesto del 27 ottobre 2017)...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.