closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La lezione mozartiana si fa videoarte

A teatro. Allestimento del «Flauto magico» diretto da Philipp von Steinaecker, regia di Mriano Furlani che ha lavorato con i milanesi MASBEDO

due immagini del Flauto magico in scena a Verona

due immagini del Flauto magico in scena a Verona

Per trovare un allestimento di Die Zauberflöte di Mozart visivamente potente e libero come quello in scena in questi giorni al Teatro Filarmonico di Verona bisogna risalire a quello realizzato dell’artista sudafricano William Kentridge nel 2006 per il Teatro San Carlo di Napoli (transitato poi alla Scala di Milano nel 2011). Philipp von Steinaecker dirige con una consapevolezza e un’intensità che gli derivano dall’assidua frequentazione sia del repertorio barocco (e dell’approccio filologico di John Elliot Gardiner) che di quello tardo romantico (e dei consigli vitalistici di Claudio Abbado), le premesse più prossime e gli sviluppi più lontani della lezione mozartiana....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi