closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La lettera all’Ue smaschera Rajoy

Spagna . Il governo si impegna ad «adottare nuove misure per raggiungere gli obiettivi», il premier ad interim scrive a Junker e promette altri tagli. Ma in campagna elettorale assicura il contrario

Una caricatura di Mariano Rajoy

Una caricatura di Mariano Rajoy

Secondo le informazioni a cui ha avuto accesso il quotidiano El País, Mariano Rajoy, il presidente ad interim da più di sei mesi, avrebbe scritto una lettera al presidente della Commissione Europea Jean-Claude Junker in cui si sarebbe impegnato «se necessario» ad «adottare nuove misure per raggiungere gli obiettivi». Cioè altri tagli, altre tasse. Quelli che la Spagna si sarebbe messa ormai alle spalle, come il Partido popular, in campagna elettorale, garantisce urbi et orbi un giorno sì e l’altro pure. Tanto che i maggiorenti popolari non fanno altro che promettere nuove riduzioni di imposte visto che ormai il paese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.