closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La Lega ha sbagliato il referendum

Legge elettorale. La Cassazione ordina modifiche ai Consigli regionali che hanno seguito Calderoli nel tentativo di cancellare la quota proporzionale dal Rosatellum. Quesiti da riscrivere entro due settimane, ma resta l'incognita sull'ammissibilità

Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

La Cassazione frena sul referendum abrogativo pro maggioritario ideato dalla Lega, quello che vuole cancellare dalla legge elettorale per camera e senato la quota di seggi assegnati con il metodo proporzionale e trasformare così il Rosatellum in un sistema tutto uninominale. Dall’Ufficio centrale per il referendum è arrivata una richiesta di correzioni alle otto regioni a maggioranza di Centrodestra che avevano presentato a settembre la proposta di referendum abrogativo. Consigli regionali in realtà riassunti e rappresentati dal senatore Calderoli, l’autore dell’escamotage con il quale si vorrebbe bloccare la trasformazione inversa del Rosatellum in un sistema solo proporzionale, immaginata invece da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.