closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«La leadership palestinese post-Arafat è congelata sullo status quo»

Palestina. Intervista all'analista Nassar Ibrahim: cosa resta dell'eredità del vecchio leader nell'attuale mondo politico palestinese, in un delicatissimo periodo storico

Yasser Arafat in un murales al checkpoint di Qalandiya

Yasser Arafat in un murales al checkpoint di Qalandiya

Non sono pochi i nostalgici del vecchio leader: sono tanti i negozi palestinesi che vicino alla cassa hanno appeso il poster con il volto di Yasser Arafat. Tante anche le voci critiche, quelle che si alzano sia tra gli attivisti che tra i membri dei partiti politici, da Fatah al Fronte Popolare, per cui «ci sono stati due Arafat, quello prima di Oslo e quello dopo Oslo». Rispetto per il primo, disapprovazione per il secondo. Ma cosa resta dell’eredità del grande leader palestinese, oggi, nelle stanze dei bottoni palestinesi e all’interno dei partiti nazionali? Ne abbiamo parlato con lo scrittore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.