closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La guerra per i poveri dell’Ituri non finisce mai

Repubblica democratica del Congo. 300 mila sfollati dall’inizio di giugno regione martoriata dei Grandi Laghi. Fuga dal conflitto tra Lendu e Hema, dalle milizie islamiste Adf e da Ebola. 70 i morti nelle ultime settimane

Nel campo profughi sorto alle porte di Bunia, nella regione dei Grandi Laghi

Nel campo profughi sorto alle porte di Bunia, nella regione dei Grandi Laghi

La violenza torna a mostrare la sua forza nella regione dell’Ituri, nell’est della Repubblica democratica del Congo (Rdc). Lo schema sembra quello che ha già caratterizzato altri conflitti nella regione dei Grandi Laghi e segue la linea di demarcazione che separa gli agricoltori (Lendu) dai pastori (Hema): i bantu dai nilotici. NON C’È DA STUPIRSI, per controllare un territorio bisogna seguire la faglia della divisione e in alcuni territori funziona la separazione tra stranieri e autoctoni, in altri la linea è geografica (nord/sud), può essere poi linguistica o basarsi sullo stile di vita, sul lavoro e persino basarsi sulla vita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.