closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La guerra di Renzi ai poveri è iniziata ieri a Roma

Casa. Quarantadue famiglie si sono viste rifiutare la residenza in base all’articolo 5 della legge Lupi. Violati i diritti alla residenza, all’istruzione e alla sanità. Action e Unione degli Inquilini: «Legge incostituzionale»

La guerra del governo Renzi contro i poveri è iniziata ieri a Roma. Quarantadue nuclei familiari che occupano dal 6 aprile 2013 un palazzo ex Asl in piazza Attilio Pecile si sono visti rifiutare la richiesta di residenza in quanto «l'edificio non riveste i requisiti di civile abitazione ed è oggetto di procedimento penale per occupazione abusiva» si è letto nella raccomandata inviata all'agenzia diritti dell'ottavo municipio dai servizi demografici del Comune. È il primo passo che segna l'applicazione dell'articolo 5 del «piano Lupi» sull'emergenza abitativa, il provvedimento convertito in legge da una manciata di settimane. Chiunque occupi un immobile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.