closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La grinta di Paltrinieri e l’autogol omofobo di Fognini

Tokyo 2020. Gli ori sono ancora pochi, anche se piovono medaglie sull’Italia.

Gregorio Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri

Gli ori sono ancora pochi, anche se piovono medaglie sull’Italia. A Tokyo che fa segnare il record di contagi (3800 casi, 10 mila in Giappone, con possibile estensione dello stato di emergenza ad altre quattro prefetture, proteste da parte della popolazione) ci sono storie in casa azzurri che lasceranno una traccia, una legacy come si dice nello sport americano, per chi viene dopo. Gregorio Paltrinieri medaglia d’argento negli 800 stile libero, raccoglie il testimone da Aldo Montano e Federica Pellegrini. Oro a Rio de Janeiro 2016, Greg era il favorito naturale per il bis. Poco più di un mese fa,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.