closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La Grande guerra e l’Europa di oggi

Il 24 maggio di cento anni fa l’Italia entrò nella Grande guerra, la prima guerra di massa del Novecento. Il conflitto, rivelatosi più lungo ed estenuante del previsto, impose all’Italia come a tutti gli altri paesi coinvolti una vera e propria militarizzazione della società e dell’economia. Tutta la nazione fu chiamata a fare sacrifici, a rinunciare alle libertà e agli agi goduti in passato. Non furono più ammesse proteste, richieste di diritti o proposte alternative sull’organizzazione della società e dell’economia. Il sindacato e le opposizioni furono chiamati ad assumere un atteggiamento collaborativo, per raggiungere il fine supremo della vittoria. Come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.