closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La Germania est si può ancora salvare?

Il crollo del Muro. Lo scrittore tedesco elaborò questo testo per il settimanale tedesco «die Ziet» che il manifestò pubblicò sul domenicale del 22 novembre 1989

Mai nella storia uno stato era precipitato in crisi in modo tanto ridicolo quanto la Repubblica democratica tedesca. Nessun riformatore ha annunciato nuove tesi, nessun generale ha fatto ingresso nella capitale alla testa dei suoi carriarmati; niente di tutto questo: l’acuto stato d’emergenza è nato semplicemente dalla defezione dei cittadini; invece che barricate, un esodo di massa; al posto di scioperi e dimostrazioni, l’occupazione di ambasciate; non tafferugli con la polizia ma viaggi in Ungheria. Sul posto sono rimasti un partito disorientato, una quantità di ingordi funzionari, organi di comunicazione che proclamano ininterrottamente formule burocratiche, e a capo di tutto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.