closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La gabbia dei leoni per un visto

Inchiesta a Palermo: in cambio di 16 mila euro, un lavoro umile senza possibilità di fuga. Indagini partite dalla denuncia di un indiano, schiavizzato e derubato. Ora è sotto protezione

Una truffa ai danni dei migranti, provenienti principalmente dall’India, dal Pakistan e dal Bangladesh, il paravento sarebbero stati 18 circhi attivi in Italia: questo il risultato dell’operazione «Golden circus» della squadra mobile di Palermo, che ieri ha fermato 41 persone accusate di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Elemento chiave della supposta frode: Vito Gambino, dipendente dell’assessorato regionale al Lavoro. Secondo la ricostruzione della polizia molti titolari di circhi avrebbero stabilito la sede legale della loro attività a Palermo perché, grazie a Gambino e al fatto che la Sicilia è Regione a statuto speciale, riuscivano ad aggirare regole e controlli del ministero. Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.