closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La fuga armonica di Jimmy Giuffre

Ricordi/Il 26 aprile di cento anni fa nasceva il geniale sassofonista texano. Il musicista, di origini italiane, è stato uno dei grandi protagonisti della scena «cool jazz» tra gli anni ’50 e ’60. Ha anticipato l’onda «free»

La copertina di «The Easy Way», album del 1959 di Jimmy Giuffre

La copertina di «The Easy Way», album del 1959 di Jimmy Giuffre

C'è un filmato che tutti gli appassionati di jazz e di note afroamericane in genere dovrebbero andare a vedere, se i casi della vita fino ad ora non li hanno condotti lì, a quei 5 minuti e 15 secondi di incanto. Basta cercare su YouTube The Train and the River, avendo cura di recuperare in particolare l'esibizione che è finita in uno dei filmati più riusciti di tutta la storia della documentaristica in jazz, The Sound of Jazz, appunto,1957. Si ascoltano e si vedono in azione tre giovanotti che intessono una trama fitta di note, rispondendo l'uno all'altro, ognuno cercando...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi