closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La fortezza Arcadia

Graphic Novel. Intervista al fumettista argentino Daniel Cuello sul suo romanzo presentato al Salone del libro di Torino

Acuto interprete di un’umanità agée nelle sue vignette e storie brevi, l’italo-argentino Daniel Cuello ha esordito al Salone del Libro di Torino con il suo primo romanzo: un titolo intriso di ironica nostalgia, Residenza Arcadia (Bao Publishing) che verrà presentato in questi giorni varie città del nord (Casale Monferrato, Milano, Palmanova, Sarzana). Nella sua Residenza Daniel Cuello presenta un gruppo di anziani condòmini che si oppone arcigno all’arrivo di nuovi inquilini. Niente di strano, ma assieme alla cifra umoristica che travolge il lettore, Cuello affronta temi di impellente attualità come la paura del diverso, l’intolleranza, l’oppressione e la staticità sociale,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.