closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

La finanza sostenibile contro il cambiamento climatico

Contenuto sponsorizzato. Ottobre è il mese dell'educazione finanziaria. Il 22 ottobre una conferenza a Roma sulla finanza sostenibile organizzata da Etica Sgr. Perché ognuno di noi può contribuire a cambiare il corso degli eventi e ci sono tutti gli strumenti per farlo

La scienza è ormai concorde: se non gestiamo in modo efficace il riscaldamento globale, nei prossimi decenni potremmo perdere l’equilibrio delle stagioni, la bellezza dei nostri luoghi, l’unicità di tante specie animali e vegetali nel mondo.

Non è un caso che l’anno scorso il premio Nobel per l’economia sia stato assegnato a due studiosi americani per aver approfondito l’inter-relazione tra i cambiamenti climatici e l’economia (Bill Nordhaus) e l’innovazione e la crescita a lungo termine (Paul Romer).

Ma il futuro, per fortuna, non è ancora scritto! E le scelte di ciascuno contano!

Ottobre è il mese dell’educazione finanziaria e, tra le sue molteplici iniziative, Etica Sgr ha organizzato una conferenza dedicata alla “Finanza sostenibile per contrastare il cambiamento climatico – la consapevolezza nell’impiego sostenibile dei risparmi”.

Il focus dell’evento è spiegare come, anche nelle piccole scelte quotidiane di risparmio, si possa fare qualcosa per il futuro del pianeta.

Tutti i risparmiatori consapevoli devono valutare – oltre la solidità e la redditività – anche gli effetti ambientali e sociali degli investimenti

Per questo ognuno di noi può contribuire a cambiare il corso degli eventi e ci sono tutti gli strumenti per farlo.

La conferenza si svolgerà presso lo Stadio di Domiziano (vicino Piazza Navona) – Roma – il 22 ottobre 2019 alle ore 11.

Informazioni e iscrizioni qui

L’investimento sostenibile e responsabile

Etica Sgr nasce nel 2000 da un’idea di Banca Etica ed è oggi l’unica società di gestione del risparmio italiana che istituisce e propone esclusivamente soluzioni di investimento sostenibili e responsabili, con l’obiettivo di rappresentare i valori della finanza etica nei mercati finanziari.

La gamma prodotti della SGR è rappresentata da 6 fondi comuni di investimento che coprono le diverse combinazioni di rischio/rendimento e si adattano alle esigenze dei risparmiatori. Le soluzioni di investimento proposte prevedono un fondo 100% azionario, un fondo esclusivamente obbligazionario e, nel mezzo, diverse soluzioni multi-asset. Etica Sgr al momento gestisce complessivamente 4,4 miliardi di euro per conto di oltre 235.000 clienti.

Siamo convinti, e oltre 15 anni di dati storici ci danno ragione, che si possa ottenere valore investendo in modo socialmente responsabile. Numerosi studi lo confermano: gli investimenti sostenibili e responsabili (SRI) sono in grado di generare performance competitive rispetto agli investimenti tradizionali. Questo perché investire in società ben gestite e attente alle ripercussioni socio-ambientali delle proprie scelte permette di mitigare nel tempo eventuali rischi legali, reputazionali e, conseguentemente, finanziari.

Etica Impatto Clima

“Etica Impatto Clima” è un fondo comune di investimento di Etica Sgr. Si tratta di un fondo bilanciato, che investe in titoli emessi da aziende e Stati caratterizzati da un elevato profilo di responsabilità sociale e ambientale, con un particolare focus sulle tematiche legate allo sviluppo di un’economia a basso impatto di carbonio.

Il fondo investe fino a un massimo del 60% del portafoglio in azioni appartenenti prevalentemente ai mercati regolamentati dei Paesi dell’Unione Europea, Nord America e Pacifico. Etica Impatto Clima investe inoltre in obbligazioni di emittenti sovrani, organismi internazionali, obbligazioni societarie e green bond, appartenenti prevalentemente ai mercati regolamentati dell’area euro.

Il fondo non prevede commissioni di ingresso, performance, switch o di uscita così come avviene per tutti i fondi del Sistema Etica (già Sistema Valori Responsabili) di cui fa parte.

Luca Mattiazzi, Direttore Generale di Etica Sgr

Luca Mattiazzi, Direttore Generale di Etica Sgr

“Etica Sgr conferma la sua attenzione a tematiche socio-ambientali e il suo impegno per una finanza sostenibile” dichiara Luca Mattiazzi, Direttore Generale di Etica Sgr.

“Etica Impatto Clima risponde alla crescente richiesta di strumenti finanziari trasparenti ed efficienti, capaci di coniugare la ricerca di rendimento con la responsabilità nei confronti della comunità, dei diritti umani e dell’ambiente. Sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio significa prendersi cura del futuro del nostro Pianeta. Questa è la nostra visione”.

I rendimenti e i valori quota aggiornati del fondo possono essere consultati quotidianamente sul sito www.eticasgr.com.

Prima dell’adesione leggere i KIID e il Prospetto disponibili presso i collocatori e sul sito www.eticasgr.com.

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

Per ulteriori informazioni:

Etica Sgr è la Società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Etica.

Nata nel 2000 da un’idea di Banca Etica con la collaborazione di Banca Popolare di Milano, vede oggi anche la partecipazione di Banco BPM, BPER Banca, Banca Popolare di Sondrio e Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo del Nord Est.

Attualmente è l’unica Sgr italiana che istituisce e gestisce esclusivamente fondi comuni d’investimento socialmente responsabili con lo scopo di rappresentare i valori della finanza etica nei mercati finanziari.

I fondi di Etica Sgr sono distribuiti in tutta Italia grazie ad accordi commerciali con oltre 200 collocatori tra banche, reti di promotori e collocatori online.

Dal 2009 Etica Sgr aderisce ai Principles for Responsible Investment (PRI) delle Nazioni Unite e dal 2015 è tra gli aderenti al Montréal Carbon Pledge, un’iniziativa promossa da UNEP e PRI che prevede la misurazione e la rendicontazione dell’impronta di carbonio (“carbon footprint”) degli investimenti azionari. 

Nota per i lettori

Questo articolo è frutto di un accordo tra il manifesto e alcuni dei soggetti citati nel testo.