closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La filosofia indaga le apparenze e i nuovi linguaggi della politica

Scaffale. «Superficialismo radicale» di Mirko Alagna e Leonard Mazzone, pubblicato da Ets. Nel volume, le virtù della descrizione sono abbinate a valide ipotesi di trasformazione

Tania Candiani, «Language as Sound», 2015

Tania Candiani, «Language as Sound», 2015

Il genere del saggio, essenziale alla vicenda formale del miglior pensiero speculativo novecentesco, è per ragioni molto diverse sempre meno frequentato dalla filosofia italiana contemporanea. Mirko Alagna e Leonard Mazzone, conoscitori «professionali» di Weber il primo e di Canetti il secondo, hanno deciso di rispolverarlo, in un libro che è, alla lettera, un «esperimento». Uniti da una brachilogica, ma non per questo meno «problematica», premessa hanno sistemato due riflessioni, distinte per oggetto e tono (ma non per l’altissima qualità di scrittura), sotto lo stesso titolo: Superficialismo radicale (Ets, pp. 136, euro 14). LA DOMANDA CHE GUIDA i due saggi è,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.